Associazione Culturale A.S.C.C.O. Istituto di formazione VINCENZO RICCIARDI-ISTITUTO VINCENZO RICCIARDI

INFORMATIVA - Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (http://www.ascco.it/privacy_88.html). Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie
centroascco@ascco.it

Corsi e Patentini Sicurezza Luoghi di Lavoro

Contattaci


RSPP   ANTINCENDIO PRIMO SOCCORSO RLS FORMAZIONE LAVORATORI PREPOSTO   DIRIGENTI   RISCHI   CONDUZIONE MACCHINARI   ALTRI 

Sicurezza Luoghi di Lavoro ai sensi della normativa 81/08
Patentini(Mulettisti, Gruisti, Ple)


Corsi individuali e collettivi in Istituto o presso l'Azienda
 
Nell'ordinamento italiano per sicurezza sul lavoro si intende l'insieme delle misure preventive da adottare continuamente per rendere sicuri e salubri i luoghi di lavoro, è da evitare o ridurre l'esposizione dei lavoratori ai rischi connessi.  Si verifica quando il luogo di lavoro è dotato degli accorgimenti, degli strumenti e dell'attività di prevenzione che forniscono un ragionevole grado di protezione contro la possibilità del verificarsi di un evento pericoloso per la salute di chi lo svolge. Le misure di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori hanno il fine di migliorare le condizioni di lavoro, ridurre la possibilità di infortuni ai lavoratori, ai collaboratori esterni (es. subcontraenti) e a quanti si trovano, anche occasionalmente, all'interno dei luoghi di lavoro. Misure di igiene e tutela della salute devono essere adottate al fine di proteggere il lavoratore da possibili danni alla salute quali gli infortuni e le malattie pericolose, nonchè la popolazione generale e l'ambiente. Da un punto di vista giuridico, la locuzione si riferisce all'attività di prescrizione di misure di prevenzione e protezione (tecniche, organizzative e procedurali), che devono essere adottate dal datore di lavoro, dai suoi collaboratori (i dirigenti e i preposti) e dai lavoratori stessi. Al fine di semplificare la complessa normativa in materia, il legislatore italiano ha strutturato in sostanza 3 assi principali su cui si muove la normativa sulla sicurezza nei luoghi e negli ambienti di lavoro:

A. Misure generali di tutela 
B. Valutazione dei rischi 
C. Sorveglianza sanitaria 
D. Rspp e Rls

 

RSPP   ANTINCENDIO PRIMO SOCCORSO RLS FORMAZIONE LAVORATORI PREPOSTO   DIRIGENTI   RISCHI   CONDUZIONE MACCHINARI   ALTRI 


agg. 18/02/2021